La convivenza dell’uso di plastiche in un contesto ecosostenibile è possibile!

La convivenza dell’uso di plastiche in un contesto ecosostenibile è possibile!

L’uso di materiali plastici nella contemporaneità è ormai un dato assodato da più di qualche decennio, come anche il fatto che sia sempre più difficile riuscire a far convivere pacificamente questa necessità di utilizzo con la salvaguardia ambientale.

Queste difficoltà tuttavia non devono fermare la voglia di innovazione e di risoluzione, dove la sfida viene accettata e sviluppata. 

Secondo dati diffusi dall’assemblea di Corepla (Consorzio nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero di imballaggi di plastica) rispetto al 2020, nonostante l’incremento di materiali monouso usati per far fronte all’emergenza sanitaria e per l’incremento di uso di alimenti pre-confezionati, l’organizzazione sistemica per riciclare materiali altrimenti inquinanti si è dimostrato altamente virtuoso, sia grazie a una maggiore attenzione da parte dei cittadini rispetto la raccolta differenziata, sia grazie ad aziende che scelgono di incentivare l’uso di materiali eco-friendly, come Hotform.

L’ascolto del trend sempre più attento alla sostenibilità è infatti un segnale che non può che essere incentivato: in questo senso la nostra azienda ha acquistato nuove termoformatrici automatiche che permettono un incremento e un miglioramento efficiente della produzione, come anche l’acquisto di una nuova linea di estrusione con cui si può garantire l’utilizzo al 100% di materiale riciclato. Quest’ultima novità soprattutto aiuta a concretizzare il fondamentale passaggio di decontaminazione per il contatto con gli alimenti, garantendo sia la sicurezza dei contenitori sia la sicurezza per il consumatore.

L’industria 4.0 diventa sempre più una realtà concreta e Hotform non può che esserne pienamente soddisfatta!